Cos’è Linux?

Linux è un sistema operativo, cioè il software che permette al computer di funzionare e far girare le applicazioni. E’ Unix, anche se sarebbe giusto dire che non è Unix, ma il paragone più calzante può essere fatto soltanto con questo sistema operativo, per questo motivo è importante non cercare termini di paragone con altri sistemi commerciali che non siano strutturati come Unix.

Tutto il progetto GNU (Gnu’s Not Unix) è stato sviluppato da menti informatiche di tutto il mondo, ed è supportato da milioni di utilizzatori che testano e rapportano le difficoltà direttamente agli sviluppatori.

La maggior parte delle persone è convinta che Linus Torvalds sia il principale artefice del sistema Linux. Questo è profondamente sbagliato, ed è screditante nei confronti di tutti coloro che partecipano alla costruzione del software libero.

Linus non ha inventato o creato il sistema operativo conosciuto da molti come Linux, ma è la persona che ha voluto condividere il proprio Kernel Unix, ovvero il cuore centrale di Linux. Il Kernel era il tassello mancante per il completamento dello GNU/Linux system.

Dopo la prima diffusione con pochi intimi, un amico di Linus nominò il programma, “Linux” ovvero “Unix di Linus”. Da allora centinaia di sviluppatori hanno lavorato sul Kernel, e migliaia sul più grande sistema operativo che prende il nome dal Kernel.

Molto di ciò che ora si conosce come Linux esisteva nel mondo Unix da molto prima che Linus calcasse la scena. Fu l’uomo giusto con le giuste conoscenze, apparso al momento giusto.

Le prestazioni e la struttura di Linux sono molto performanti e personalizzabili. Un sistema operativo consistente, robusto e modulare utilizzabile praticamente su tutti i tipi di computer, dai palmari ai più grandi sistemi informatici. Molte persone incappano nell’errore di giudicare Linux dalla sua installazione, invece che dal suo uso quotidiano.

Linux sta guadagnando strada così velocemente a scapito degli altri sistemi operativi, perché ha una superiorità tecnologica che non può essere eguagliata. Tutti i soldi di una singola multinazionale non basterebbero per comprare un team di sviluppo così grande o così capace come quello che lavora su Linux.

Sono pienamente in sintonia con la filosofia del Progetto GNU, ed è mia intenzione dare il giusto contributo, per far comprendere ciò che vi è dietro la licenza pubblica del software libero.

Lascia un commento